South As a State of Mind. The keys of the city


spring / summer 2014, fourth issue

 

« Vivere senza automobile è come muoversi in un videogame a piattaforme. Tutto avviene lungo un cammino, come in un piano sequenza. Incontri, lotte, ricariche. Il paesaggio scorre con l’incedere dei passi. A volte, come su un tapis roulant, non ci si può neppure fermare. Perché il gioco ha un tempo, la città un ritmo, i piedi un’autonomia. Tutto in funzione di sé, ma anche contro. Che lo si voglia o no, si è tutti pellegrini. »

(p.78)
 

Commenti

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: