L’opera struggente di un formidabile genio > MAXXI



 
26.10.2014
GALLERIA 5, h17
MAXXI - Museo Nazionale delle arti del XXI secolo
 
Francesco Urbano Ragazzi presenta:
L’opera struggente di un formidabile genio di Dave Eggers.
Libro selezionato da Chiara Fumai nell’ambito di Open Museum Open City – Narrazioni a cura di Hou Hanru.
Reading di Vittoria Faro in collaborazione con l’ Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico.
 

L’opera struggente di un formidabile genio è un’opera struggente di Dave Eggers (Boston, 1970). La prima. Romanzo di formazione, sceneggiatura di un film onirico, metaracconto autobiografico, il libro segna un’epoca e una generazione. Viene pubblicato nell’anno 2000 con tempismo perfetto: prima delle Torri Gemelle e all’apice della cultura MTV. Come una fiaba, l’intreccio si sviluppa a partire dalla morte dei genitori del protagonista, il giovane Eggers poco più che ventenne, a cui tocca prendersi cura del fratellino Toph di anni otto. Orfani come i supereroi, o come Pippi Calzelunghe, i due affrontano l’avventura della sventura forti del proprio dolore. La vertigine della perdita trova il proprio slancio in una travolgente e fulgida ossessione descrittiva, capace di dare parola agli stati d’animo più inaccessibili. Capolavoro del cosiddetto “Realismo Isterico”, è un esempio formidabile di forza surrealista. Fate finta che sia una finzione.
 
www.openmuseumopencity.it
 

Commenti

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: